3462304138 silvia@shivaflow.it

Terzo giorno – Il tempio dei pianeti

Lo ammetto, questa mattina mi sono alzata chiedendomi cosa avrebbe escogitato Cesario per combattere la sudorazione. E ovviamente lui, da vero uomo campano d’ingegno, non ha deluso. Entriamo nella shala che hanno finito da poco di praticare i ragazzi della formazione insegnanti. Ed è subito risaia. 

Finestre rigorosamente chiuse, lasciamo la porta aperta mentre Rameshji non c’è, cercando di far entrare quanto più ossigeno possibile. La stanza comincia a popolarsi di tappetini. Cesario entra nella stanza: leggings e pantaloncini corti, maglietta e canottiera. Un uomo per tutte le stagioni. Lo vedo sudare già da fermo, ma non fa una piega, perché sa che quel sudore rimarrà a lui e non verrà versato sul campo. E infatti, a chi gli chiede come mai si sia coperto ancora di più, lui spiega che i numerosi strati assorbiranno più facilmente il sudore.

Nel frattempo arriva Rameshji. Tutti in piedi, mantra e via che loro partono. Noi, quelli del mio gruppettino, ci sediamo e iniziamo a scioglierci, mentre loro si squagliano. Questa mattina il ritmo sembra davvero serratissimo. Guardandoli sembra di vedere un time-lapse. O un film di Ridolini. Purtoppo mi sono persa la scena che rischia di essere la più bella della vacanza. Mentre guida la sequenza Rameshji scorge gli occhiali da sole di Cesario. Li prende, gli dà un pulitina, li indossa e si guarda intorno “Chattuariiii, panchaaaa”. Poi soddisfatto li ripone a va avanti. Il resto della mattinata non presenta grosse sorprese. Prendiamo il tuk tuk e andiamo al mall per fare delle commissioni, passando per la zona, credo, piùmalfamata di Mysore. Dopo pranzo abbiamo in programma di andare Venugopala temple, un tempio che si trova sulle rive del fiume Kauveri (per chi mi segue nei miei racconti di viaggio, quello dove avevano girato il film di Bollywood). Il viaggio è pittoresco, il bus si trasforma in canguro e, nonostante il tratto non sia alunghissimo, il viaggio sembra interminabile. Ma ne vale la pena. Qui c’è sempre una pace incredibile. Nei giorni scorsi avevo chiesto a tutti di darmi i dati per calcolare il loro pianeta, così oggi prima di entrare, ho raccontato un po’ di cose e poi ognuno ha potuto vedere il proprio o i propri pianeti. Il tempio è dedicato a Vishnu. Al suo interno ci sono le statue delle 8 manifestazioni di Lakshmi, dei Navagraha (i 9 pianeti), degli avatara di Vishnu e dei sapta rishi. Per chi è abituato a praticare yoga e a studiare filosofia i posti come questo sono davvero emozionanti. Un vero regalo. Nel week end ci dedicheremo a girovagare per Mysore, fare gite è impensabile per la quantità di gente in giro.  Ci toccherà andare di nuovo al Devaraja Market, andremo in libreria e forse finalmente riuscirò a vedere il Mysore Palace illuminato, domenica sera.

Settimo giorno – Riposo (per modo di dire)

Settimo giorno - Riposo (per modo di dire)Oggi giornata interlocutoria. Cotti dalla giornata di ieri cu siamo trascinati un po' di qua e un po' di là. Ma in India è faticoso anche quello. Per esempio, andare al mercato è un impegno fisico importante per la quantità di...

leggi tutto

Sesto giorno – A caccia di templi

Sesto giorno - A caccia di templiQuesta mattina abbiamo pratica libera. Alle 6.00. Perché in programma c'é il giro dei templi. La sera prima ho avvisato che sarei comparsa alle 6.30, ma alle 6.15 sono nella shala, dove trovo due eroici che ci stanno già dando dentro....

leggi tutto

Quinto giorno – Una serata speciale

Quinto giorno - Una serata specialeDomenica vacanziera e rilassata. Ci siamo dedicati a girovagare, fare commissioni e rilassarci. Ma in apertura di giornata ovviamente c'era la pratica. Le ultime di ieri sera mi davano una pratica Mysore, forse autogestita, forse no....

leggi tutto

Quarto giorno – I pullappatori

Quarto giorno - I pullappatoriE siamo arrivati al grande giorno, quello della Special Practice di Rameshji. Salendo per le scale mi viene incontro Letizia per dirmi che Rameshji  non c'è. Vedo sospiri di sollievo e visi che si rilassano. La shala è ancora piena, i...

leggi tutto

Primo giorno, ricognizione

Primo giorno, ricognizioneHo pensato di utilizzare il primo giorno per fare un giro dei paraggi, in modo che ognuno sappia dove andare se ha bisogno di qualcosa, senza doversi muovere tutte le volte in 21. Una giornata tranquilla, dopo il viaggio di ieri. La giornata...

leggi tutto

Mysore dicembre 2023

Mysore dicembre 2023 - il viaggioIl viaggio della speranza. Speri che prima o poi finisca, almeno prima di diventare troppo anziana per godertelo. Questa volta il volo è in notturna. Bellissimo, posso dormire, arrivo lì di mattina e mi godo il pomeriggio. E invece no....

leggi tutto

Di nuovo in India – Varanasi 2

Una delle cose che più mi ha colpito di questo viaggio in India è stata la diversità delle energie che ho trovato tra Nord e Sud, tra Varanasi e Mysore. E' normale che da uno stato all'altro ci siano differenze, questo è certo; da uno stato all'altro cambiano lingue,...

leggi tutto

Di nuovo in India – Varanasi 1

Ho lasciato decantare per qualche giorno, prima di scrivere sui giorni passati a Varanasi. Un po’ per stanchezza, un po’ perché sopraffatta da alle cose da fare al nostro rientro, ma soprattutto per metabolizzare. Nei miei viaggi in India precedenti (questo era il mio...

leggi tutto
Follow Us
Lezioni infrasettimanali (in presenza e online)

Lun: 19.00 – 20.00 Shiva Flow Elements

Mar: 10.45 – 12.00 Approfondimenti per insegnanti

Gio: 19.00 – 20.00 Flow guidato

Telefono e Whatsapp

+393462304138

Indirizzo

via Marsala 69, Sesto San Giovanni (MI)